Scappini:Indiani come Sarri

scap
15 aprile 2016





Scappini:Indiani come Sarri

Il pericolo pubblico numero 1 per il Pisa si chiama Stefano Scappini, capocannoniere del girone (22 reti) e pronto, insieme al suo Pontedera, a giocare domenica pomeriggio all’Arena Garibaldi, dove cercherà il gol dell’ex. Sì, perché l’attaccante granata ha vestito il nerazzurro nella stagione 2012/2013: “È stata un’annata sfortunata (il Pisa perse i playoff per la promozione in B, ndr), ma molto bella”, ha confessato a Il Tirreno. Ora però il focus è sul presente, nonostante le voci di mercato che darebbero il bomber 28enne vicino all’Hellas Verona: “Ora l’unica cosa che mi interessa è arrivare il più in alto possibile col Pontedera. Le voci fanno sempre piacere, ma in questi anni di carriera ne ho sentite molte su di me completamente inventate. Devo ringraziare la Sampdoria per avermi fatto crescere come calciatore, nonostante non sia mai arrivato in prima squadra. Negli ultimi anni però mi sembrava di essere quasi un peso per il club: sempre fuori dai programmi, sempre in prestito. Venire a Pontedera per me ha significato prima di tutto scaricarmi a livello emotivo. E il rendimento ne ha risentito positivamente”.


 

 

 


Domenica Scappini cercherà un’ulteriore consacrazione nella blasonata tana del Pisa: “Quando giochi di fronte a 7/8.000 persone la classifica e i punti contano poco, nessuno vuole fare brutta figura. Il Pisa vorrà riscattare il pari con la Lucchese e darà il 110%. Noi ce la giocheremo a viso aperto, senza paura. Il Pontedera non è mai arrivato tra le prime sette in terza serie: faremo di tutto per ritagliarci un ruolo da protagonisti nella storia del club”. Infine, Scappini prova a fare un confronto tra i due tecnici, Indiani e Gattuso: “Indiani è un maestro per la categoria. Mi ricorda Sarri, riesce a far stare sempre tutti al massimo della concentrazione. Merita senza dubbio categorie superiori. Conosco poco Gattuso, ma credo sia in grado di trasmettere una carica incredibile allo spogliatoio”.

Fonte:tuttolegapro.com


 

 

 



Comments

  1. diciotti - 17 aprile 2016 at 9:20

    io firmo per un bel pareggio..Se poi ci scappa la vittoria
    .

    Rispondi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>